Il Turismo lavora per l'Italia

Inserito il 29/12/2017

Carissimi colleghi,

il consiglio albergatori di Federalberghi augura di cuore a ciascuno di voi e alle vostre famiglie un anno nuovo ricco di soddisfazioni. Insieme, ne siamo certi, potremo innovare il volto del turismo cervese e creare un futuro migliore per noi, per i nostri figli, per la città. Già lo stiamo facendo con importanti progetti, di cui ci siamo fatti carico e che perseguiamo con determinazione. Mi limito a ricordare l'indagine sulla domanda turistica, realizzata in collaborazione con l'Università Bocconi, la “Carta di Cervia e di Milano Marittima” siglata con il Ministero dell’Ambiente, il lavoro di analisi e di proposte svolto per il PSC (Piano Strutturale Comunale), la battaglia politica e culturale condotta sulla tassa di soggiorno, la strategia messa a punto per la presenza all'interno della Destinazione Romagna. Su questi progetti e su altri in via di definizione continueremo a lavorare nei prossimi mesi con l'aiuto di Federalberghi nazionale e regionale.

Ci farà da guida l'importante documento "Il Turismo lavora per l'Italia" recentemente pubblicato da Federalberghi Nazionale, che riassume le proposte della nostra associazione, a partire dalle ormai inderogabili esigenze di abbassare il livello della pressione fiscale e di sconfiggere i fenomeni di abusivismo del ricettivo.

Ciò che conta è restare uniti e operare per il bene e per lo sviluppo della nostra bella località. Resto in attesa di vostri suggerimenti sull'attività in programma nel 2018 (potete fare riferimento alla nostra segreteria, e-mail: p.pazzaglia@ascomcervia).

Un caro ringraziamento a tutti, alla nostra associazione e a tutti quelli che direttamente e indirettamente dedicano delle risorse allo sviluppo del turismo.

Con gratitudine e stima,

Cordiali saluti.

Torna indietro